“Vi lascio la pace” Gv14,27

La pace per tutti nasce dalla giustizia di ciascuno e nessuno può eludere questo impegno essenziale di promuovere la giustizia, secondo le proprie competenze e responsabilità. Invito in particolare i giovani, che hanno sempre viva la tensione verso gli ideali, ad avere la pazienza e la tenacia di ricercare la giustizia e la pace, di coltivare il gusto per ciò che è giusto e vero, anche quando ciò può comportare sacrificio e andare controcorrente” (PP. Benedetto XVI, XLV Messaggio per la giornata mondiale della pace, 1 gennaio 2012). Per avere la pace, come ci ricorda il Papa, non è sufficiente desiderarla, ma è necessario che ognuno di noi si educhi alla pace, alla giustizia, alla verità e al rispetto della diversità. Ognuno di noi deve smascherare dentro di se i fantasmi e gli spettri che lo angosciano per non correre il rischio di proiettarli negli altri e diventare così uno strumento di divisione. Non basta sventolare le bandierine colorate se poi nel cuore ci sono divisioni, invidie, gelosie o peggio. La pace è un dono di Dio, ma è anche un impegno di tutti.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>