“Qual è il sapore del sale?”

 Martedì, 12 giugno 2012

Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato?” (Mt5,13) Il sapore. Sul sapore non possiamo mentire. O un’alimento è saporito oppure no! Certo, possiamo anche abituarci agli alimenti insipidi; ci abituiamo a tutto. Ma se almeno una volta hai assaporato qualcosa di veramente buono, gustoso, saporito, non lo dimentichi più! tutto misurerai sulla base di quel gusto. Allora la domanda non è per niente scontata: qual’è il sapore del Vangelo? Qual è questo sale di cui parla Gesù? Papa Benedetto XVI nel motu proprio “Porta fidei” invita a ritrovare il gusto della Parola di Dio e del Pane di Vita. E’ necessario permettere a questa Parola del Vangelo di trovare spazio in noi; di lasciarci toccare interiormente da questa Parola, perché si imprima profondamente nel nostro cuore. Allora gusteremo veramente il suo sapore. E sarà qualcosa che non sarà più possibile scordare, perché avremo assaggiato la Parola di vita, portatrice di salvezza.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>