“Non sia turbato il vostro cuore” Gv14,1

Venerdì 3 Maggio’12

Non sia turbato il vostro cuore. Alla vigilia della sua passione, sente di rivolgere una parola confortante ai suoi discepoli che certamente non rendevano conto da li a poco si sarebbe scatenato. Non sia turbato il vostro cuore. Quanto abbiamo bisogno anche noi, “oggi”, di sentire risuonare nel profondo del nostro cuore queste parole. Di sentire, non tanto nelle nostre orecchie esterne, ma nell’orecchio del cuore questa voce incoraggiante, familiare. Ahimè. siamo troppo distratti per metterci in ascolto; spesso fuggiamo dietro (inseguiamo) le nostre paure, i nostri fantasmi e non ci accorgiamo della presenza di Dio in ogni avvenimento della nostra vita. Non ci accorgiamo di questa “voce”, che nel profondo del nostro cuore, risuona e ci riassicura, perché, anche se la nostra vita può essere legata ad un filo, questo filo è saldamente nelle mani di Dio. E allora perché temere? Ma tutto parte da quella voce rassicurante. Buona giornata.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>