“Lo strappo diventa peggiore” Mt9,16

Sabato 7 luglio 2012

Il nuovo e il vecchio. Con due parabole davvero efficaci, Gesù ci pone davanti ad un problema: come accogliere il Vangelo nella nostra vita. Il problema nasce dal fatto che il Vangelo è la novità che non ti aspetti. Siamo talmente convinti che basti metterlo in pratica così come è, e subito cadiamo nell’errore del bigotto medio, il quale continua a vivere come niente fosse, riducendo il Vangelo a delle cose da fare o osservare, una morale a compartimenti stagni. In pratica vogliamo vivere il Vangelo senza essere prima evangelizzati fin in fondo al cuore. Se non cambiamo mentalità è ben difficile entrare nella logica evangelica. Ecco che il vestito si strappa! E’ necessario lasciare che la parola del Vangelo entri ben in profondità nei nostri cuori; e per far questo, dobbiamo lasciarci toccare dalla parola di Gesù, anche (ma direi soprattutto) quando fa male. E’ il segno evidente che questa parola sta entrando in noi. La novità di questa parola, cerchiamo di non dimenticarlo mai,  è l’amore di Dio per noi… Qualcosa che non ti aspetti

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>