“Chi crederà e sarà battezzato sarà salvato” Mc16,16

Riscoprire il proprio battesimo. Con il battesimo Dio si è legato a noi; e noi veniamo in contatto con la sua vita divina. Questa vita è in noi, nel battesimo, come un seme che viene seminato in un terreno, cioè nei nostri cuori, e che dovrà crescere. Crescerà per mezzo della fede della Chiesa e di quanti si sono educati e sono stati da questa fede. Educati, non tanto a suon di norme o precetti da osservare che finiscono per svilire l’uomo e la fede stessa; ma educati dalla familiarità con Dio e dal gusto della sua Parola (cfr. pp. Benedetto XVI, Motu proprio Porta Fidei, n.3). Il Cristianesimo non è una norma etica o un dettato teologico, cose che sono importantissime e necessarie, ma da sole non bastano! Il Cristianesimo è un persona: Gesù Cristo.  un incontro che ti cambia la vita per sempre. “All’inizio dell’essere cristiano non c’è una decisione etica o una grande idea, bensì l’incontro con un avvenimento, con una Persona, che dà alla vita un nuovo orizzonte e con ciò la direzione decisiva” (pp. Benedetto XVI, Lett. Encicl.  Deus caritas est, n.1). E’ dunque necessario educarsi e farsi educare da questa familiarità con Dio e al sua gusto. Toccati interiormente dalla sua presenza cominceremo a comprendere il senso della vita; che le nostre vite, prima ancora di venire dall’amore dei nostri genitori, vengono e sono precedute dall’amore di Dio che ci ha voluti e ci amati e sempre ci amerà. Capiremo che Dio è per noi e che la nostra vita è una promessa che Dio manterrà. IL senso della solennità di oggi è proprio questo. L’immagine del Cristo seduto alla destra di Dio che il Vangelo ci offre, è si quella del Cristo  giudice della storia, ma è anche l’immagine di un fratello che aspetta i suoi fratelli più piccoli; e resterà lì ad aspettare finché l’ultimo dei suoi fratelli non sarà entrato.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>