Buon Natale a tutti!

Martedì 25 dicembre’12; Natale del Signore.

Gentile da Fabriano, adorazione dei magi

Le risposte che attendevo. Mi sono spesso interrogato sul senso della mia vita, dell’esistenza umana. Ho ricercato nei meandri più nascosti dell’umanità, qualcosa che potesse rispondere alle domande più profonde, che credo (almeno lo spero!), ogni uomo porta nascoste dentro di se. Ho osservato gli uomini a lungo; le loro azioni, i loro capricci. Perfino le loro ambizioni più grandi. Ho cercato di capire anche la loro cattiveria. Ultimo mi sono fermato sul dolore. Risposte che soddisfacessero la mia sete di verità e di senso, non ne ho trovate. Ho visto solo gente disperata che aveva bisogno di raccontarsi una storia per credere ed andare avanti. Senza soffermarsi troppo a pensare. Perché, per molti, pensare alla propria vita fa male. Finché non mi sono imbattuto in un uomo: Gesù di Nazareth. Uomo con la pretesa di essere il Figlio di Dio. Non gli ho mai chiesto che me lo dimostrasse! L’ho semplicemente ascoltato con tutto il mio cuore, perché sentivo che quelle parole che uscivano dalla sua bocca, erano le parole di verità che attendevo da sempre. Parole che mi mostrassero un uomo, un’umanità diversa da quelle che gli uomini stessi mi hanno finora raccontato. Ancora oggi, tanti uomini cercano di convincermi con i loro comportamenti del contrario: che l’uomo è una specie di animale razionale. E si impegnano con ogni tipo di dimostrazione intellettuale per convincermi delle verità della loro disperazione. Io non riesco a credere a loro! Menzogneri privi di speranza. Hanno odiato la vita; hanno odiato la propria esistenza come fosse una disgrazia voluta dagli dei, anziché riconoscere in essa un dono di Dio. La loro infelicità è la causa del loro odio. Ma io credo ancora nell’uomo, perché credo in qualcuno che ha saputo mostrarmi un uomo diverso da quello che mi era stato mostrato. Un Qualcuno che mi ha mostrato il suo volto in tutta la sua verità e in tutta la sua bellezza. Un volto in cui ho potuto finalmente riconoscermi e capire finalmente che fossi e mi indicasse una strada per imparare a vivere in modo autentico. Uno che guardandomi negli occhi mi ha mostrato Dio. Questo qualcuno ė Gesù Cristo, il Figlio di Dio. Il Natale, per me è questo! Incontrare quel volto. Buon Natale a tutti! i frati cappuccini della PGV Toscana.

1 comment to Buon Natale a tutti!

  • Annecchini Stefania

    Questa è la sola verità della mia vita, anche se come Pietro a volte nella rabbia del dolore ho rinnegato. Come si fa, in fondo al pozzo dove questi uomini raziocinanti ti hanno relegato, come si fa ad avere fiducia non scoraggiarsi …. non lo so. Ma credo di aver diritto anche io di riemergere al sole!

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>