“AL MATTINO PRESTO, SI ALZO’ …” Mc1,35

"AL MATTINO PRESTO, SI ALZO' ..." Mc1,35

"AL MATTINO PRESTO, SI ALZO' ..." Mc1,35

“Al mattino presto, si alzò quando era ancora buio e, uscito di casa, si ritirò in un luogo deserto e là pregava” Mc1.35. Sembra banale, ma non lo è: darsi una regola di vita partendo dal Vangelo. In una società definita “liquida” o “gassosa”, ove la solidità, la stabilità sembrano miraggi del passato, darsi dei punti fermi potrebbe essere qualcosa che apre a possibilità inaspettate. Mi sembra che oggi più o meno tutti pretendono di avere ragione, di possedere la verità. E perché non provare a sentire che cosa ha da dire Dio. Si lo so, ci vuole coraggio; perché se si metti in contatto con Lui … difficile tornare indietro. Imparare però a darsi una piccola “regola di vita” in cui la preghiera è la priorità principale è come quando nel buio della notte si colti dai primi raggi del giorno che sta per venire. Significa essere abbagliati da una luce soffusa che riscalda pian piano il tuo cuore … e più il giorno si avvicina, più riesci a vedere meglio anche le ombre che sino a poco prima di facevano paura. E tutto diventa luce. La preghiera è respiro per l’anima. Buona domenica.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>