Cuore Immacolato di Maria

Cuore Immacolato di Maria, sabato 8 giugno ’13

williamadolphebouguereauinnocenza1893Curiosa la scelta della liturgia per celebrare il Cuore Immacolato di Maria. L’episodio scelto sicuramente non è, diciamo, trionfalistico, sulla vita di Maria. Certamente però, nella sua conclusione, l’evangelista Luca rivela qualcosa di particolarmente personale di Maria, la madre di Gesù. Qualcosa cui aveva già accennato in un altro episodio precedente (Lc 2,19); un dettaglio non trascurabile del cuore di Maria: “Sua madre custodiva tutte queste cose nel suo cuore” (Lc 2,51). Innanzitutto l’episodio raccontato è un po’ inquietante e per certi versi strano. Per quale motivo inserirlo in un Vangelo? Evidentemente il Vangelo, come tutta la Sacra Scrittura non si smentisce mai: sono pagine di vita quotidiana; pagine di vita vissuta. L’episodio narrato è profondamente umano. Esso racconta la disperazione di due genitori che sono alla ricerca del figlio, il quale si è perso ed è scomparso. Può accadere che un figlio si perda, anche per una involontaria distrazione dei genitori. I bambini, a volte, sono così imprevedibili perfino nei movimenti, che in un attimo sfuggono al controllo e alla presa dei malcapitati genitori. Come siano andate le cose nell’episodio che riguarda Gesù, certamente non è nostra facoltà conoscerlo; il Vangelo solamente lo racconta, e deve avere un buon motivo per farlo. Maria nonostante la grazia particolare accordatale, ha dovuto lei stessa faticare in quello che il Concilio Vaticano II chiama la peregrinazione della fede. Una fede che evidentemente non ti toglie dai problemi comuni della vita, nemmeno, appunto se sei l’Immacolata, e se tuo figlio è Dio. La fede, ed è la lezione impartita da Gesù, ti pone prima di tutto in relazione con Dio (Lc 2,49). L’uomo, semmai, e questa volta è Maria a ricordarcelo, deve imparare a mettere in atto quel discernimento che gli permette di custodire ciò che riguarda Dio nel proprio cuore. La fede, insomma, non ti semplifica la vita, ma ti offre una possibilità per poterla affrontare insieme con Dio.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>