Messaggio del Vicario Provinciale dei Cappuccini di Toscana

 

 

Ai fratelli Cappuccini della Toscana

“Venite a me voi tutti che siete stanchi e oppressi e io vi darò ristoro” (Mt 11,28). Questo invito di Gesù mi è risuonato nel cuore alla notizia sconvolgente della morte di Fr.Luciano,

nostro Ministro Provinciale, Fr.Corrado, Fr.Silverio e Andrea. Da chi potremmo andare? Lui solo ha parole di vita eterna (cf. Gv. 6,68). Vita eterna! In questo momento solo queste parole ci sono di vero conforto. Dio non è intervenuto per impedire che questi fratelli incontrassero così improvvisamente e tra-

gicamente sorella morte, ma li ha accolti nel suo abbraccio di Padre Buono e Provvidente. Sì, Dio è Buono e Provvidente. Dobbiamo esserne certi. La nostra fede è fragile, ma è l’unica

risorsa valida a nostra disposizione. Preghiamo gli uni per gli altri, perché non vacilli.

Tantissime persone ci sono accanto, soffrono con noi, pregano per noi.

Per primo il Ministero Generale che ci ha inviato un messaggio di fraterna condivisione; i Ministri Provinciali e confratelli di tante fraternità, l’Arcivescovo Betori e gli altri Vescovi della Toscana, tanti sacerdoti, i confratelli francescani, le sorelle Cappuccine, i laici dell’Ofs e della GiFra.

Tantissimi amici ci hanno espresso il loro dolore e la loro vicinanza, in un momento in cui abbiamo bisogno di questa manifestazione di affetto. In particolare ci consola vedere quanta gente voleva bene a Luciano, a Corrado, a Silverio e ad Andrea.

Ad ognuno il mio grazie e quello di tutti voi, cari fratelli cappuccini.

La mia personale presenza nella condivisione del dolore e dell’affetto intendo esprimerla anche a nome di tutti i frati toscani, alle famiglie ed ai parenti delle vittime di questo tragico evento.

Venerdì 25 partirò per il Tanzania con Fr.Silvano Vedovini per partecipare ai funerali, che si ter- ranno Domenica 27 pomeriggio a Pugu, nella parrocchia dove Fr.Silverio svolgeva il suo ministero e Lunedì mattina a Dar Es Salaam nella parrocchia dei Cappuccini a Msimbazi.

Martedì 29 le salme saranno a Firenze. Dal pomeriggio le salme di Fr.Luciano, di Fr.Corrado e di Fr.Silverio saranno esposte nella nostra chiesa di Montughi, mentre quel- la di Andrea Ferri sarà portata nella chiesa di Cerbaia dove alle 21:00 si terrà la veglia funebre e il giorno seguente (Mercoledì) alle ore 10:00 saranno celebrate le esequie.

I funerali dei confratelli si svolgeranno lo stesso Mercoledì 30, alle ore 10:00, nella Basilica di S.Croce a Firenze.

In questi giorni raccogliamoci nella preghiera. Veglie di preghiera si sono già tenute in vari nostri conventi, altre sono in programma nei prossimi giorni: a Montughi si celebrerà Giovedì p.v. alle ore 21:00. Ogni fraternità, in uno dei prossimi giorni, è invitata a celebrare l’Ufficio dei Defunti.

Un fraterno e caro abbraccio nel Signore Gesù.

Firenze-Curia, 23 novembre 2011

Fr.Stefano Baldini Orlandini, Vicario Provinciale

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>