“Non ci seguiva” Mc9,38

Domenica 30 settembre 2012

Non ci seguiva. Accade che a volte ci mettiamo al posto di Dio; ci ammaliamo della sindrome del padre eterno in terra. Questo avviene quando restringiamo il “mondo” di Dio ai nostri piccoli mondi, dimenticando che l’esclusiva di Dio appartiene solamente a Lui. E’ una tentazione fortissima e […]

“Tutto ha il suo momento” Qe3,1

“C’è un tempo per nascere e un tempo per morire … Egli ha fatto bella ogni cosa a suo tempo; inoltre ha posto nel loro cuore la durata dei tempi, senza però che gli uomini possano trovare la ragione di ciò che Dio compie dal principio alla fine” (Qo 3,1;11). Oggi vi proponiamo […]

“Chi è dunque costui?” Lc9,9

Giovedì 27 settembre 2012

«Chi è dunque costui, del quale sento dire queste cose?». E cercava di vederlo. Chi è Gesù? Chi può rispondere effettivamente a questa domanda? Siamo proprio sicuri di sapere chi sia Gesù? Forse non ce ne rendiamo conto, ma l’aver ricevuto sin da piccoli un’educazione cristiana, cattolica, ha fatto […]

“Mia madre e miei fratelli” Lc8,21

Martedì 25 settembre 2012

“Mia madre e miei fratelli sono questi: coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica“. Se da una parte il Vangelo fa saltare i legami parentali (cfr. Lc12,49-53), dall’altra ne costituisce di nuovi e di più forti. Si perché, quando il Vangelo arriva così in […]

“Ha amato molto” Lc7,47

Per questo io ti dico: sono perdonati i suoi molti peccati, perché ha molto amato. Queste parole sono state interpretate in tutti modi, spesso però senza far caso al contesto, soprattutto al dialogo tra Gesù e il suo interlocutore. Della donna si dice solo che è una peccatrice; si tace il nome, che genere di […]

“Non piangere” Lc7,13

Vedendola, il Signore fu preso da grande compassione per lei“. Il Signore Gesù si commuove per una donna, che è madre ed è sola (il testo dice vedova con un figlio unico, il quale è morto). Si lascia toccare dalla sofferenza di questa donna, il cui dramma è totale. Per una madre sopravvivere al proprio […]

“Ma a voi che ascoltate, io dico…” Lc6,27

Ascoltare. Oggi, inutile dirlo, si ascolta poco, pochissimo. Siamo nell’era della comunicazione, eppure non riusciamo a comunicare. Le informazioni sono così veloci che, quando ne stai leggendo una, è già troppo tardi. Il problema però è che spesso non si riflette a sufficienza sulle notizie che ci “bombardano”. Infatti i giudizi che emettiamo, le opinioni […]

“Beati voi, poveri, perché vostro è il regno dei cieli” Lc6,20

Una cosa é certa del Regno di Dio: si rovesceranno le sorti di questo mondo. Se il futuro può essere visto come una sorta di magra consolazione per i più bisognosi, gli emarginati di sempre, dovrebbero però far riflettere coloro che invece non solo possiedono ricchezze, ma ne fanno dipendere addirittura la propria esistenza. Un […]

“Passò tutta la notte pregando Dio” Lc6,12

“In quei giorni egli se ne andò sul monte a pregare e passò tutta la notte pregando Dio“. Perché pregare? Perché la preghiera è respiro per l’uomo. Di san Francesco si racconta che non fosse tanto un uomo che pregava ma piuttosto un uomo tutto trasformato in preghiera vivente (2Cel95, FF682). Nasce, a questo punto, […]

“Genealogia di Gesù Cristo figlio di Davide, figlio di Abramo” Mt1,1

Natività della Beata Vergine Maria, 8 settembre 2012

La genealogia. Siamo soliti ascoltare o leggere le genealogia come una lunga sfilza di nomi, che probabilmente, ai più, annoiano o non dicono nulla. In realtà nella Scrittura le genealogie hanno un ruolo fondamentale. Oltre a fare da cerniere da “spartiacque” tra un racconto e […]